Accesso ai servizi

Giovedì, 29 Luglio 2021

ABOLIZIONE PARZIALE DEL REATO DI OMICIDIO DEL CONSENZIENTE (ART. 579 C.P. DEL 1930) CHE PROIBISCE L'EUTANASIA. Raccolta firme



ABOLIZIONE PARZIALE DEL REATO DI OMICIDIO DEL CONSENZIENTE (ART. 579 C.P. DEL 1930) CHE PROIBISCE L'EUTANASIA. Raccolta firme


Vedi anche: https://referendum.eutanasialegale.it/



Dal 30 luglio 2021 presso i Servizi Demografici sarà possibile sottoscrivere la raccolta firme per un REFERENDUM ABROGATIVO SULL’EUTANASIA LEGALE: “Abolizione parziale del reato di omicidio deI consenziente (art. 579 c.p. del 1930) che proibisce l’eutanasia”, presentata alla Corte Suprema di Cassazione il 20 aprile giugno 2021 da parte del Comitato Promotore e pubblicato sulla G.U. nr. 95 del 21 aprile 2021.

Per firmare la proposta di abrogazione occorre essere iscritti nelle liste elettorali e presentare un documento di identità valido.

Scadenza: 15 SETTEMBRE 2021 (presso gli uffici comunali)


Quesito referendario:

“Volete voi che sia abrogato l’art. 579 del codice penale (omicidio del consenziente) approvato con il regio decreto 19 ottobre 1930, n. 1398, comma 1 limitatamente alle seguenti parole “la reclusione da sei a quindici anni.”; comma 2 integralmente; comma 3 limitatamente alle seguenti parole “Si applicano”?