UFFICIO ANAGRAFE E STATO CIVILE

Responsabile Ufficio: Dott. Antonio BERTA

Servizi Demografici - Istruttore : MARTINI Laura - FERRERO Maria Cristina

logo telefono Telefono 011 923.44.01 -011 9234409
logo email Email: anagrafe@comune.robassomero.to.it - PEC: anagrafe.robassomero@pec.it
logo fax Fax 011 923.44.22

ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO:

 

Lunedì
Martedì
Mercoledì
Giovedì
Venerdì
Sabato
09,00 - 12,30
09,00 - 12,30
09,00 - 12,30
09,00 - 12,30
09,00 - 12,30
09,00 - 12,00
14,30 - 16,00

In evidenza

AUTOCERTIFICAZIONI ON LINE

  • Il Comune di Robassomero mette a disposizione dei cittadini un servizio di consultazione on-line dei propri certificati d'Anagrafe e Stato Civile, al fine di autocertificazione.


    Il servizio permette di consultare tramite una semplice connessione a internet le proprie informazioni relative allo stato di famiglia.

    Scopo : Certificazione Anagrafica e di Stato Civile propria e del nucleo famigliare di appartenenza.

    • Come : L'accesso all'archivio online dell'anagrafe avviene attraverso accesso riservato, previa richiesta di apposite credenziali (nome utente e password) al Comune di Robassomero tramite il  modulo di richiesta registrazione

    Quando : Il servizio è attivo tutti i giorni, 24 ore su 24.

    Servizio online : Autocertificazioni On Line

    Dove rivolgersi : Ufficio Anagrafe

    A chi è rivolto: Tutti i cittadini


 

 

RESIDENZA IN TEMPO REALE

Dal 9 maggio 2012, in attuazione dell'art.5 del decreto legge n. 5/2012 - cambio di residenza in tempo reale - i cittadini potranno presentare le dichiarazioni anagrafiche di cambio di residenza e di trasferimento all'estero, senza necessariamente recarsi allo sportello del comune, ma spedendole per posta (con raccomandata) oppure inviandole via fax o e-mail.

NUOVA NORMATIVA PER LA LOTTA ALL'OCCUPAZIONE ABUSIVA DI ALLOGGI - doumentazione da produrre all'atto della richiesta di residenza

clicca qui per la modulistica

 

OBBLIGATORIE LE AUTOCERTIFICAZIONI PER GLI ENTI PUBBLICI

 
Con la Legge del 12 novembre 2011 n. 183, dal 01/01/2012 le certificazioni rilasciate dalle Pubbliche Amministrazioni in ordine a stati, qualità personali e fatti  sono valide ed utilizzabili esclusivamente nei rapporti tra privati.
Nei rapporti con la Pubblica Amministrazione e con i Gestori di Pubblici Servizi sono sempre sostituiti da autocertificazioni e da dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà.

 

ATTENZIONE: Dal 01/01/2012 i certificati emessi dal Comune NON sono validi e utilizzabili per i rapporti con le Pubbliche Amministrazioni (Questura, Prefettura, Motorizzazione etc.) e con i Privati gestori di pubblici servizi (es. Rai, Enel, Smat etc). Le Pa e i gestori non possono più richiederli ai sensi dell’art. 15 L. 183/2011 : accettarli costituisce violazione dei doveri di ufficio.