Impianto fotovoltaico a Popoli - Visualizza la produzione di energia in tempo reale

School e Suite - Mensa

  • gestione mensa scolastica

 

Calcolo IMU - TASI

  • Calcolo IMU TASI

VISITATORI



Ultime novità

Questa pagina conterrà tutte le informazioni aggiornare relative all'emergenza coronavirus.

 

 30.09.2020 - presidenti e scrutatori di seggio elettorale.

Si avvisano gli elettori in possesso dei requisiti richiesti dalla legge, che abbiano interesse ad essere inseriti negli Albi delle persone idonee agli uffici di Presidente o di Scrutatore di seggio elettorale, che è possibile presentare apposita domanda all'Ufficio Elettorale Comunale secondo i seguenti termini:
- entro il 31 ottobre 2020 per l'iscrizione all'Albo dei Presidenti di seggio elettorale;
- entro il 30 novembre 2020 per l'iscrizione all'Albo degli Scrutatori di seggio elettorale.

Per eventuali chiarimenti e/o per ritirare i moduli di domanda contattare Ufficio Elettorale Comunale

MANIFESTO ALBO SCRUTATORI E PRESIDENTI DI SEGGIO
Richiesta di inserimento nell'albo PRESIDENTI DI SEGGIO
Richiesta di cancellazione dall'albo PRESIDENTI DI SEGGIO
DOMANDA DI ISCRIZIONE SCRUTATORI
DOMANDA DI CANCELLAZIONE SCRUTATORI

 

 

 05.07.2019 - Albo Fornitori piattaforma informatica per la gestione telematica delle gare d’appalto ai sensi art. 40, D.Lgs 50/2016.

La Centrale Unica di Committenza dell’Unione dei Comuni del Ciriacese e del Basso Canavese ha attivato il proprio Albo fornitori.
Gli Operatori economici ed i Professionisti interessati possono iscriversi gratuitamente seguendo la procedura telematica raggiungibile al seguente link:

https://cucunionecomuniciriacese.traspare.com/suppliers

 


 22.12.2017 - SPORTELLO UNICO GESTIONE PRATICHE EDILIZIA.

Si comunica che a far data dal 1° gennaio 2018 sarà operativa per il Comune di Robassomero la piattaforma per la gestione dello sportello digitale della pubblica amministrazione che prevede la predisposizione e l’invio delle pratiche edilizie e la relativa documentazione mediante modalità telematica.

Pertanto dal 1° gennaio 2018, e obbligatoriamente dal 1 febbraio 2018, le nuove pratiche edilizie, e qualunque successiva documentazione integrativa alle stesse, dovranno essere presentate esclusivamente in forma telematica e non potranno più essere accettate in alcuna altra modalità.

La gestione delle integrazioni alle pratiche edilizie presentate in data antecedente ed attualmente in corso dovranno essere prodotte al Protocollo del Comune in forma cartacea e non mediante la piattaforma GEOTEC SUE.

Ai fini della funzione istruttoria delle pratiche suddette si richiede la presentazione di una copia cartacea di cortesia degli elaborati grafici, da inoltrarsi presso l’ufficio tecnico, per le richieste di Permesso di Costruire, le Segnalazioni Certificata di Inizio Attività, le Istanze di autorizzazioni paesaggistica e per le richieste di Accertamento di compatibilità paesaggistica.

Si comunica che a far data dal 01/11/19 le “Denunce lavori di costruzione in zona sismica”, e qualunque successiva documentazione integrativa alle stesse, dovranno essere presentate esclusivamente in forma telematica tramite il portale GEOTEC SUE. Le pratiche dovranno essere caricate nella propria area dedicata “Denuncia Sismica”.
La gestione delle pratiche presentate in data antecedente ed attualmente in corso dovranno seguire la procedura precedentemente già adottata.

Ai fini della funzione istruttoria delle pratiche suddette si richiede la presentazione di una copia cartacea di cortesia degli elaborati grafici, da inoltrarsi presso l’Ufficio Tecnico

per l'accesso al portale cliccare sul qui.

 


 11.02.2015 - FATTURAZIONE ELETTRONICA

La Legge 244/2007 (Finanziaria 2008), modificata dal Decreto Legislativo 201 del 2011, ha istituito l'obbligo di fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione (articolo 1, commi 209-214). Sulla base di tale previsione, la Pubblica Amministrazione non potrà più accettare le fatture in forma cartacea, né procedere al relativo pagamento.

Avviso ai fornitori codice univoco

Avviso ai fornitori split payment